L’ evoluzione della specie?

2 11 2008

Cosa succede se in un progetto open-source mischiate Firefox e iTunes?
Semplice: nasce Songbird, un interessante progetto la cui versione 1.0 nel giro di pochi mesi vedra’ la luce, stando agli aggiornamenti degli sviluppatori, ma gia’ dalla beta e’ possibile carpire le enormi potenzialita’ del progetto.
Nato sulla scia di player musicali di ultima generazione, come iTunes, che basano il loro funzionamento principalmente su grosse librerie multimediali di musica digitale, Songbird prende in prestito il cuore di Firefox per creare un player modulare ed espandibile grazie al sistema di estensioni reso famoso proprio da Firefox, con semplici click e’ possibile aggiungere funzionalita’ in piu’, tutte correlate alla multimedialita’ del progetto.
Songbird e’ inanzi tutto un lettore musicale, ma cosa succederebbe se un estensione vi permettesse di visualizzare automaticamente le informazioni della band prese da last.fm, le foto da flick o i video da youtube? Semplice, Songbird e’ anche un browser, e’ possibile aprire una nuova scheda e vedere, scoprire, navigare dove ci pare partendo da qualche link, immagine o video, comparso grazie alle estensioni, nella pagina principale della libreria.
Con Songbird e’ possibile sapere date di concerti, acquistare il biglietto di uno spettacolo in qualche semplice passaggio, senza passare da un programma all’ altro per ricercare informazioni su questo o quell’ artista che stiamo sentendo proprio in questo momento, mentre magari si sta scrivendo un articolo per il blog, come questo.
Le estensione permettono anche l’ aggiunta del supporto agli iPod e ai lettori portatili, permettono il fetch delle cover da diversi siti, e mille altre cose.

Osservando la beta e’ facile dimenticarsi delle ancora grosse lacune sulla gestione base della libreria, perche’ lo sguardo di insieme al progetto non puo’ che stupire, perche’ la prima cosa che viene in testa e’: ma perche’ diavolo non ci hanno pensato prima?
In un era dove la convergenza comincia a farla da padrone Songbird e’ il primo passo per portare realmente la musica sul web in maniera diversa da quella che fino ad oggi si e’ intesa, dalla parte dell’ ascoltatore, un integrazione con il world wide web della libreria personale di ogni utente, personalizzabile come si preferisce e foriera di nuove e stimolanti scoperte nel mondo della musica.
Se questo progetto dovesse avere il successo che merita e’ anche auspicabile l’ interessamento da parte dei big dell’ industria musicale, che ad oggi fra drm, mp3, p2p, myspace, creative commons e store online ancora non riescono ad inquadrare il nuovo corso che la musica sta intraprendendo, rimanendo ancorati a vecche idee di supporti e diritti che andrebbero pesantemente rivisti.

In attesa della versione 1.0 non resta che recarsi sul sito http://getsongbird.com/, notare che la classe si vede anche dai piccoli dettagli, come la cover dei Fugazi visibile nello screenshot, scaricare la beta, sperimentare, seguire il blog e magari contribuire al progetto.

Ultima, piccola, chicca: l’ icona del programma e’ attualmente un piccolo uovo con delle crepe, non resta che aspettare la 1.0 per vedere il pulcino finalmente spiegare le ali

Matteo

Powered by ScribeFire.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: