Le Luci della Centrale Elettrica@LifeGate Radio, live

26 10 2008

Il contesto fa l’ artista?
No, non in questo caso, per fortuna, anzi possiamo affermare che e’ l’ artista che crea il contesto, nonostante tutto.

Il caso in questione e’ questo: Salumeria della Musica, locale della Milano musicale bene (proprieta’ di Diego Abatantuono), programma radiofonico in diretta su LifeGate Radio (Rock Files, in onda ogni lunedi’) e Vasco Brondi alias Le Luci Della Centrale Elettrica sul palco, coadiuvato, come e’ oramai prassi, da Giorgio Canali.
Una serata pettinata, si direbbe da queste parti, accrediti all’ ingresso, posti limitati e uno straniante “tutto pieno” per la serata di lunedi’ 29 settembre.

Il presentatore chiede di stare tranquilli per via della diretta radiofonica e gia’ la cosa stranisce un po’, aggiungiamo il fatto che tutto il pubblico presente e’ seduto a dei tavolini e si avra’ chiaro il contesto del concerto. Si ha quasi paura a parlare ai proprio amici, la paura di disturbare il pubblico con la propria voce, come ad uno spettacolo teatrale.

Fortuna che ci pensa Vasco a ribaltare completamente la situazione, lui che sembra veramente a suo agio solamente quando, chitarra alla mano, ci investe con fiumi di parole e i suoi 4 accordi striminziti da canzoni da spiaggia (deturpata).
Strappa piu’ di un sorriso e di un applauso durante l’ intervista fra un pezzo e l’altro, l’ atmosfera si fa molto piu’ rilassata, le sue risposte sono le classiche risposte che ti aspetti dal ragazzo intimidito dal palco, alle prime armi, e non da chi e’ stato investito da un successo fulminante che, parole sue, e’ arrivato un annetto dopo la registrazione della prima demo autoprodotta, senza contare i 3 anni passati nella sua camera, aggiunge in un secondo momento.

Le domande sono le solite che si pongono ad un artista nuovo del giro: il perche’ della scelta di un nome cosi’ altisonante, le influenze musicali, i progetti per il futuro, citazioni di dichiarazioni che lo stesso diretto interessato stenta a riconoscere ma come gia’ detto sono le risposte di Vasco a stupire e a fare la differenza.
Interviene anche Giorgio Canali durante l’ intervista, spiegando come e’ venuto in contattato con Vasco, perche’ ha deciso di produrre l’ album, insomma cerca di fare capire perche’ un vecchio lupo della scena musicale italiana come lui abbia speso tante energie per il suo giovane amico.

Lo spettacolo alla fine dura un’ ora e lascia tutti soddisfatti, la trasmissione giunge al termine, Vasco e Giorgio salutano tutti dal palco e si dirigono dietro le quinte, lasciando la sensazione di aver assistito ad una intervista decisamente sopra le righe.

Matteo

Powered by ScribeFire.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: